Il backup di Internet Explorer

DataStorage

Con pochi e semplici passaggi è possibile archiviare l’elenco dei siti preferiti

Continuamo la nostra piccola guida alle semplici operazioni di backup con le isruzioni per il salvataggio di una categoria fondamentale di dati. Durante l’anno avete salvato e conservato gelosamente i link più utili e interessanti nei quali vi siete imbattuti. L’elenco dei vostri collegamenti preferiti è cresciuto giorno dopo giorno fino a comprendere tutti i siti ai quali non potrete mai rinunciare. Come fare in modo di salvarne una copia? Semplice, basta seguire questi semplici passaggi Da dove partiamo? La funzione che dovremo utilizzare può essere raggiunta dalla voce File del menu principale di Internet Explorer, e ci permetterà di attivare la procedura guidata (Wizard) che ci seguirà passo per passo nell’operazione di salvataggio. Dopo aver attivato Microsoft Internet Explorer selezioniamo, quindi, la voce ‘Importa ed Esporta’ del menu ‘File’ Un piccolo aiuto A questo punto compare la maschera del Wizard che ci guiderà passo per passo nell’operazione. In ogni momento, premendo il pulsante ‘Indietro’ è possibile tornare sui propri passi e correggere eventuali errori commessi nelle fasi precedenti. Passiamo quindi alla prima fase del salvataggio premendo con il cursore del mouse il tasto ‘Avanti’ Cosa salvare… La successiva finestra elenca le operazioni possibili. Quella che ci interessa in questo momento è la seconda, quella che ci consente di salvare il nostro elenco ‘Preferiti’. In seguito, quando vorremo ripristinare l’elenco dei Preferiti dall’elenco che stiamo salvando, la voce che dovremo selezionare sarà la prima ‘Importa Preferiti’. Dopo aver selezionato l’opzione ‘Esporta preferiti’ premiamo il tasto ‘Avanti’ Dove salvare Nella finestra successiva ci verrà chiesto di selezionare la cartella che contiene i dati di origine che dovranno essere esportati. Se è stata effettuata l’installazione standard del programma, i dati d’interesse si troveranno nella cartelletta già selezionata. Limitiamoci quindi a premere il pulsante ‘Avanti’ Normalmente il file contenente l’elenco che vogliamo esportare verrà salvato nella directory ‘Documenti’ presente sul Desktop. In alternativa, premendo il pulsante ‘Sfoglia’ verrà presentata la struttura del File System e sarà possibile scegliere direttamente una destinazione alternativa come per esempio un floppy o una particolare cartella. Dopo aver selezionato la destinazione del file di salvataggio premere il pulsante ‘Avanti’ Lieto fine A questo punto, la funzione di esportazione è terminata e l’elenco dei propri link preferiti dovrebbe trovarsi nel file Bookmark.htm nella cartella Documenti raggiungibile dal desktop oppure, se avete effettuato una scelta differente , nel floppy o nella cartella selezionata come destinazione alternativa. Il fatto interessante è che il file Bookmark.htm è a tutti gli effetti una pagina Web contenente tutti i vostri link preferiti. La pagina può essere tranquillamente copiata, spostata e stampata. Se volete potete evitare di importare nuovamente l’elenco dei preferiti nell’elenco di Internet Explorer e potete utilizzare la pagina Bookmark.htm per raggiungere i vostri siti preferiti con un solo clic. L’aspetto interessante è che il link alla stessa pagina Bookmark.htm può essere inserito nell’elenco ‘Preferiti’. In questo modo, una sola voce vi consente di accedere all’elenco completo e ordinato dei vostri siti preferiti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore