Il backup Symantec perde i colpi?

CloudServer

Individuata una falla in un’applicazione di backup di Symantec

Symantec ha rilasciato una patch per il suo software Veritas NetBackup, affermando di aver scoperto una vulnerabilità di overflow nell’applicazione. Il problema interessa il linguaggio Php, col quale NetBackup è parzialmente scritto. Attacchi riusciti porterebbero a un totale controllo del sistema da parte di un malintenzionato. Questa è la seconda volta che NetBackup soffre di un problema di buffer overflow. L’ultima fu scoperta a gennaio e fu peggiorata quando una ditta di sicurezza informatica rese pubblico un codice di exploit. Symantec afferma che in questo caso l’exploit non è ancora disponibile e che grazie al rilascio tempestivo della soluzione, il problema dovrebbe comunque risultare risolto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore