Il bilancio di ItWay

AziendeMercati e Finanza

L’incremento del fatturato si riflette su tutti i margini di redditività

Il CdA di ITWAY, gruppo quotato al TechSTAR di Borsa Italiana, ha approvato il progetto di bilancio dell’esercizio chiuso al 30 settembre 2006. Il Gruppo ITWAY archivia l’esercizio 2006 con una forte crescita del fatturato (+32% rispetto all’esercizio precedente, pari a oltre 113 milioni di euro) che si riflette su tutti i margini di redditività. In particolare di seguito si evidenziano i risultati conseguiti, che sono in linea o leggermente migliorativi rispetto alle previsioni comunicate dalla Società al mercato finanziario nel corso dell’esercizio: un Valore della Produzione pari a oltre 113 milioni di Euro, in crescita del 32% rispetto al valore registrato nell’esercizio precedente, pari a 86,2 milioni di Euro. L’incremento del valore della produzione è da ricondurre in buona misura alla crescita interna (+ 15 %) ed al contributo forniti dalle controllate di Itway in Spagna, Francia e Grecia, acquisite negli ultimi 2 anni ed entrate ormai a regime. un Margine Operativo Lordo (Ebitda) positivo per 2,951 milioni di Euro, con un incremento del 32% rispetto ai 2,227 milioni di Euro dell’esercizio precedente; a parità di perimetro di consolidamento, l’incremento del MOL è significativo, registrando una crescita del 18%; un Risultato Operativo (Ebit) pari a 2,218 milioni di Euro, in crescita del 42%, contro i 1,563 milioni di Euro dell’esercizio precedente;un Utile Netto pari a 468 mila Euro, equivalente a una crescita del 32% rispetto ai 355 mila di Euro dell’esercizio precedente, valore che sconta il forte incremento degli oneri finanziari dovuti alla necessità di finanziare l’incremento del circolante conseguente alla crescita dei volumi di attività. Il Consiglio di Amministrazione ha altresì deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,10 euro per ciascuna azione (+25% rispetto agli 0,08 euro per azione dello scorso esercizio). Le date proposte dal Consiglio di Amministrazione per lo stacco della cedola e il pagamento del dividendo sono rispettivamente il 5 febbraio 2007 e l’8 febbraio 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore