Il boom di LinkedIn a Wall Street

AziendeMarketingMercati e FinanzaSocial media

LinkedIn entrerà a Wall Street giovedì con una quotazione di 4,25 miliardi di dollari, il 30% in più della valutazione iniziale

L’Ipo di LinkedIn è il 30% superiore alle previsioni iniziali, e LinkedIn ottiene a Wall Street una valutazione da 4.25 miliardi che l’avvicina più a Salesforce.com (nel mercato business) che alle valutazioni di Facebook (mercato consumer). Il prezzo del titolo è stato fissato tra i 42 e i 45 dollari ad azione. L’ingresso di LinkedIn a Wall Street avverrà giovedì quando  collocherà in borsa di 7,84 milioni di azioni.

Anche se LinkedIn è un social network, riservato al business, come Facebook e Twitter nel consumer, il boom di LinkedIn rientra però nell’ambito business. Infatti, fa osservare Bloomberg, la sua valutazione a 4.25 miliardi di dollari implica un multiplo di 11.3 volte le proiezioni annuali di ricavi (contro il 13.8 prospettate per Facebook e l’8.3 per Salesforce.com).

LinkedIn, che ha 100 milioni di utenti registrati, ottiene il 70% dei ricavi dalle sottoscrizioni business come Salesforce.com e NetSuite. “LinkedIn er alcuni aspetti ha il comportamento di una software house business e per altri aspetti ha il comportamento del mondo consumer” spiega Emergence Capital Partners per illustrare il boom del prezzo delle azioni: LinkedIn è apprezzato e amato e questo fa salire la valutazione.

Considerato quanto ha “rastrellato” il social network RenRen in Borsa cinese e quanto LinkedIn, possiamo immaginarci che per Facebook, la cui la valutazione è raddoppiata in poche settimane a 100 miliardi di dollari, l’Ipo sarà stellare.

LinkedIn a Wall Street da giovedì
LinkedIn a Wall Street da giovedì
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore