Il brand del lusso Net-a-Porter è nel mirino di Amazon

AcquisizioniAziende
Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon vuole acuisire Net-A-Porter, sito di fashion e luxury
1 0 Non ci sono commenti

Amazon vorrebbe acquisire Net-a-Porter, marchio del lusso valutato 2 miliardi di euro. Le trattative sono in fase iniziale

Amazon vorrebbe acquisire Net-a-Porter, marchio del lusso legato alla moda valutato 2 miliardi di euro. Le trattative sono in fase embrionale, secondo Forbes, dopo che il gigante dell’e-commerce di >Seattle aveva tentato l’assalto al retailer indiano del fashion Jabong.com, nel mirino per 1,2 miliardi di dollari.

La società guidata dal visionario Ceo Jeff Bezos vuole sfruttare moda e design per diventare un colosso da 200 miliardi di dollari di ricavi all’anno, contro i 90 miliardi del 2014 (e i 75 miliardi del 2013), in crescita del 22% rispetto al 2012. Quest’anno Amazon ha chiuso il miglior periodo di vendite natalizie della sua storia, in crescita del 20%, oltre al record di sempre nelle vendite del Cyber Monday.

Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon vuole acuisire Net-A-Porter, sito di fashion e luxury
Jeff Bezos (Ceo di Amazon): Amazon vuole acuisire Net-A-Porter, sito di fashion e luxury

Amazon vuole raddoppiare il fatturato grazie al fashion, al luxury e al design. Se Amazon riuscirà ad acquisire il sito londinese di e-commerce di lusso Net-a-Porter.com, fondato nel 2000 dalla giornalista di moda Natalie Massenet. Il sito venne poi ceduto nel 2010 a Richemont, la holding svizzera del lusso, già capofila di brand del calibro di Cartier, Van Cleef & Arples, Azzadine Alaia e Piaget. Il gruppo Richemont pagò Net-A-Porter 392 milioni di euro nel 2010.

Che Amazon sia sempre più interessata alla galassia Glamour, è dimostrato da altri due fatti. A guidare Amazon Fashion, la sezione di Amazon sulla moda, è giunta Caroline Palmer, nome di punta di Condé Nast, che vanta un’esperienza a Vogue, sia nella redazione online che nella redazione della versione cartacea della “Bibbia” della Moda. Inoltre, Amazon sarà sponsor della Fashion Week dedicata alla moda maschile a New York. Se due più due fa quattro, Amazon sarà sempre più impegnata nel patinato mondo del Fashion.

Amazon acquisì il sito di scarpe online Zappos per 928 milioni di dollari nel 2009.

Secondo ContactLab, la moda e l’e-fashion trainano l’e-commerce in Italia e Europa. Si attestavano nel 2014 a 4,2 milioni gli italiani, pari al 16% del totale cyber navigatori, che hanno comprato prodotti di moda in Rete, spendendo in media 500 euro in un anno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore