Il brand di Google vale 114 miliardi di dollari e Apple supera Coca-Cola

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Google, Ibm e apple: l’hi-tech domina la classifica dei marchi. C’è anche l’italiana Tim in classifica con un valore di circa 7,3 miliardi di dollari al centesimo posto

Google, Ibm e Apple sono i marchi mondiali che valgono oro. “Brandz Top 100 Most Valuable Global Brands” (Pdf) ha stilato la classifica annuale che valuta il valore economico dei più importanti brand mondiali realizzata da Millward Brown Optimor. I brand tecnologici dominano la lista.

C’è anche l’italiana Tim in classifica con un valore di circa 7,3 miliardi di dollari (100esimo posto). Nel 2010 il valore aggregato dei 100 brand supera i 2 mila miliardi di dollari, in crescita del 4% rispetto al 2009 e ben il 40% in confronto al 2006.

Domina Google per il quarto anno consecutivo con un valore da capogiro in rialzo del 14%: 114,3 miliardi di dollari. Ibm supera Microsoft che perde due posizioni (quarta con 86,4 miliardi di dollari e a una crescita del 30%). Apple entra nei primi tre posti, scavalcando Coca Cola, ora quinta, con un brand che vale quasi 83,2 miliardi di dollari (+32%). Apple e Ibm hanno messo a segno la crescita più significativa, con un incremento di circa 20 e 19,8 miliardi di dollari.

Facebook, il più popolare dei social network con oltre 400 milioni di utenti, fa il suo primo ingresso in classifica con oltre 5,5 miliardi.

BrandZ Top100 Report 2010
BrandZ Top100 Report 2010
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore