Il Cd non muore

CloudServer

Il formato non verrà abbandonato da Universal Music

Mentre trionfa ancora il Dvd e assistiamo alla guerra dei formati post Dvd, tra Blu-ray di Sony e Hd Dvd di Toshiba, c’è chi non si scorda del Cd. È Universal Music che non vuole ancora considerare spacciato il vecchio compact disc. Universal Music non vede il Cd obsoleto, ma lo considera capace di rinnovarsi. Del resto, nonostante il successo dei download, la maggior parte della musica è ancora venduta con i cd. Il gruppo sta per lanciare nuovi packaging: versioni deluxe di Cd e edizioni economiche per competere con il download digitale. La rivalità con iTunes abbasserà i prezzi: Universal Music potrebbe vendere i cd in versione deluxe a circa 19,99 euro, gli standard a 14,99 euro e il modello basic a 9,99 euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore