Il CeBit 2008 si è fatto il lifting

Workspace

Il numero dei visitatori è aumentato del tre per cento e al di sotto dei 30 anni è cresciuto del 14 per cento ma, a parte le cifre, CeBIT 2008 non convince

Il CeBit 2008 tira le somme: “La nuova formula del CeBIT ha avuto successo su tutta la linea”, ha dichiarato Ernst Raue, membro della Presidenza della Deutsche Messe, al termine del salone di riferimento dell’industria digitale.

Nei sei giorni di durata del salone si sono tenuti oltre 10 milioni di colloqui d’affari, ogni visitatore specializzato ha preso contatto di media con 29 aziende e l’affluenza dei visitatori presso gli stand è risultata in tutti i settori ampiamente superiore rispetto alla scorsa edizione: “Già venerdì sera molte aziende avevano superato i numeri dello scorso anno”.

Il numero dei visitatori al di sotto dei 30 anni è cresciuto del 14 per cento rispetto allo scorso anno. Anche le donne sono aumentate in fiera: in 10mila si sono registrate online per lo speciale programma del sabato. E sabato un visitatore su quattro era una donna.

Eppure, a parte le dichiarazioni di entusiasmo, le impressioni dei professionisti dell’IT sono diverse . il CeBIT si è fatto il “lifting” ma non convince. Le giornate di Sabato e Domenica, aperte al pubblico dei non-addetti ai lavori, avranno anche avuto il merito di far lievitare il numero dei visitatori, ma tradiscono la natura di una fiera fino a pochi anni fa occasione di grandi annunci e presentazioni ed ora invece con un’anima sempre più “generalista”.

Ecco gli altri numeri del CeBit: espositori (complessivamente 5.845) di 77 diversi Paesi, e il numero dei visitatori è aumentato del tre per cento sino a quota 495.000.

Raue non ha dubbi: “Abbiamo mantenuto la parola: il nuovo CeBIT ha un profilo ben delineato, una chiara struttura e molti più contenuti. Le sei giornate di Hannover hanno lanciato importanti segnali”. E ha citato il settore della “Green IT” come prima piattaforma a disposizione dell’industria internazionale di settore per affrontare l’importante sfida della tecnologia ecologica.

In realtà anche su questi temi CeBIT 2008 in parte delude: per una fiera dall’anima europea i padiglioni con i comunicati in lingua tedesca e le presentazioni solo parzialmente in inglese non potevano certo interessare i professionisti IT stranieri . CeBIT 2009 potrà confermare o smentire le nostre impressioni.

CeBIT Global Conferences verrà ampliata l’anno prossimo.

Per il momento non è stata ancora presa una decisione in merito al Paese Partner del 2009, ma è sicuro che s i svolgerà da martedì 3 marzo a domenica 8 marzo 2009.

Leggi le altre news sul Blog Eventi di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore