Il Ceo di Microsoft, Steve Ballmer, a tutto campo

Aziende

Il numero uno di Microsoft ha ammesso la ferita inferta alla società dal flop di Vista, ma con Windows 7 Microsoft vuole voltare pagina. Steve Ballmer a 360 gradi: parla di recessione, competizione contro Apple e Google, ma Courier rimane Top secret

Intervistato da Cnet,Steve Ballmer, il Ceo di Microsoft, non si è risparmiato su quasi nulla: ha parlato di recessione, competizione contro Apple e Google, Windows 7: solo Courier , il Tablet dual screen di Microsoft, rimane argomento Top secret.

Partiamo dalla recessione: le cose vanno meno peggio, ma non si sbilancia a parlare di “ripresa”, a cui invece ha accennato il suo rivale Eric Schmidt, Ceo di Google, dicendo che vede miglioramenti nell’economia. Ballmer insomma incrocia le dita. A intravevedere l’uscita dal tunnel, fu nei mesi scorsi Intel. Ma in un momento così fragile, la prudenza non è mai troppa.

Sui rivali, Microsoft riconosce che Google è un concorrente genuino (per la cronaca, Google sfida Office online con le Google apps e Windows con il prossimo Google Chrome Os): ma Ballmer ritiene che l’ufficio sul Web di Google non sia affatto superiore a OpenOffice o StarOffic e.

Il Ceo di Microsoft ammette l’appeal di Apple: il “bagno di umiltà” di Ballmer guarda anche a Apple, ma per poi fare l’affondo: il marketing di Apple ha fatto un ottimo lavoro per il 3,5% del mercato, a Microsoft rimane fare un buon lavoro con il resto: il 96.5% del mercato.

Infine, il numero uno di Microsoft ha confidato al Telegraph che la ferita inferta dal flop di Vista, è stata un duro colpo (da cui Microsoft deve ancora riprendersi); ma con Windows 7 Microsoft vuole voltare pagina.

Windows 7 debutterà nel mercato consumer il 22 ottobre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore