Il Ces 2007 apre i battenti

Aziende

Windows Vista protagonista assoluto, mentre Apple diserta il Consumer
Electronics Show per il MacWorld Expo californiano. Inoltre, sono sotto i
riflettori della fiera le console di gioco di ultima generazione, i formati post
Dvd, gli schermi piatti, l’alta definizione, la convergenza di Windows Home
server e numerose novità del mercato consumer

Alla vigilia del Ces 2007 di Las Vegas l’associazione Usa dei produttori di elettronica di largo consumo ha dato in pasto alla stampa il suo rapporto annuale. La consumer electronic vede rosa: negli Usa dovrebbe attestarsi alla cifra record di 155 miliardi di dollari nel 2007, con un aumento del 50% rispetto al 2003, grazie al mercato dei videogiochi, della musica digitale e degli schermi piatti (Lcd e plasma). Inutile sottolineare che sono questi i protagonisti del Ces che apre oggi a Las Vegas, anche se una stella brillerà forse più delle altre: Windows Vista, il sistema operativo erede di Xp, già lanciato in ambito enterprise, e prossimo al debutto consumer (il 30 gennaio, in tandem con Office 2007, la rinnovata suite di produttività di Microsoft). Bill Gates inoltre al keynote inaugurale ha approfittato del palco dell’edizione 2007 del Consumer Electronics Show per presentare Windows Home Server. Ma al Convention Center di Las Vegas, se Windows Vista è uno dei piatti forti della manifestazione, non mancano le tecnologie per l’anno appena iniziato: sempre Microsoft svela Windows Home Server e Hp MediaSmart Server; la convergenza non sarà solo appannaggio di Microsoft e Hp, ma porterà anche le firme di Scientific Atlanta di Cisco Systems (set top box), di Intel Viiv, Digital Entertainer HD di Netgear (che sfrutta le Api di YouTube per vedere i video del sito comodamente in Tv); inoltre l’IpTv, la convergenza, la Tv sui cellulari via WiMax; sul fronte della guerra dei formati post Dvd, il Ces vuole portare la pace tra Hd Dvd e Blu-ray su un unico disco (l’ibrido di Warner o il combo Super Multi Blue di Lg in grado di leggere entrambi i formati su un unico player); sul versante Tv, nuove generazioni di televisori ad alta definizione e la tecnologia Sed (Surface conduction electron-emitter display); e ancora, ricarica batteria universali wireless multi-gadget (WildCharger e eCoupled di Motorola e Fulton) eccetera. Intel sfrutterà la cornice del Ces per presentare tre nuovi chip quad core (il desktop Core 2 Quad 6600; e due Xeon per server low end da 2.13GHz 3210 e 2.4GHz 3220). Hitachi, anticipando Seagate, introduce il drive da 1 Terabyte, con tecnologia perpendicolare per lo storage. Ma fra tante presenze, brilla anche un grande assente:Apple, che dal 9 gennaio sfornerà novità al suo MacWorld californiano, andando a competere con iTv nel salotto digitale contro Microsoft (altro che guerra dei lettori musicali, iPod contro Zune). Steve Jobs presenterà domani presso il Moscone Center di San Francisco le novità attese per il 2007, dall’iTv al Tablet Mc, dal nuovo Mac Os X Leopard (ma l’iPod cellulare, ex iPhone, potrebbe ottenere un tributo o una conferma dopo tanto gossip). Insomma, viva l’elettronica di consumo, tra il Ces di Las Vegas e il MacWorld Expo di San Francisco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore