Il Ces fa il bilancio dell’edizione 2010

Workspace

Con 120mila visitatori, domenica 10 gennaio si è chiusa il Ces 2010. Un evento ricco di novità con la voglia di voltare pagina dopo la recessione. Ma i numeri, pur in ripresa, sono lontani dai fasti del 2008

È calato il sipario sul Ces 2010: ma l’edizione che si è svolta a Las Vegas nella prima decade di gennaio, si è chiusa nel segno positivo. Senza far squillare le trombe dei tempi d’oro, i numeri dell’edizione 2010 fanno ben sperare, dopo un anno duro per l’IT: 120mila visitatori , il 6% in più rispetto a un anno fa (ma lontanissimo dai 141mila del 2008); 2.500 espositori, di cui oltre 330 nuovi; in anteprima circa 20mila novità tecnologiche.

Anche i dati di Npd sullo shopping natalizio sono moderatamente ottimisti: le vendite di Natale hanno segnato un leggero calo dell’1% a quota 10.8 miliardi di dollari, contro i l crollo del 6% del 2009. Il peggio sembra alle spalle. Tablet, iSlate di Apple, il 3D, e-book reader, tanto touchscreen dovranno ora dare il meglio di sè a scaffale.

Leggi anche: Il meglio del Ces 2010

Segui Ces 2010 sul Blog Eventi di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore