Il cibo sempre più protagonista dell’e-commerce

E-commerceMarketing
Il cibo sempre più protagonista dell'e-commerce
5 43 Non ci sono commenti

Sfiorano i 5 milioni le famiglie che comprano online prodotti di largo consumo, food in testa. Sono in crescita a due cifre. Il cibo nel carrello dell’e-commerce, secondo Nielsen

La spesa online degli italiani vede il food al centro dei carrelli. Il cibo è sempre più protagonista dell’e-commerce, grazie ad Amazon e Cortilia.

Il cibo sempre più protagonista dell'e-commerce
Il cibo sempre più protagonista dell’e-commerce

Si attestano a 4,5 milioni le famiglie che comprano in Rete prodotti di largo consumo, in crescita del 15%. Il mercato tricolore dei generi casalinghi ammonta a 460 milioni di euro, in aumento del 24%. La spesa media annua dell’e-commerce di prodotti di largo consumo è pari a 101,5 euro.

La spesa a domicilio è sempre più online e molti passi avanti sono avvenuti da quando Esselunga debuttò nell’e-commerce nel 2001. La svolta è datata novembre 2015, quando Amazon ha allargato Prime Now alle merci di largo consumo.

Se la Gdo non è ancora uscita dalla crisi (-1,1% nel primo trimestre dell’anno), il mercato della spesa online cresce a doppia cifra, secondo Nielsen. Si tratta dello 0,2% del food & grocery, ma le seppur piccole percentuale non devono distrarre: il cambio d’inversione è in atto.

Amazon cresce grazie ai 20 mila prodotti a scaffale e alla consegna in un’ora a Milano e in 46 Comuni dell’hinterland. La consegna di acqua e birra è la preferita dai residenti del capoluogo lombardo.

A sfidare Amazon sono la startup veneta Supermercato24 e Cortilia, quest’ultima forte di 600 contadini affiliati al network con tracciabilità del fresco. Next, da settembre, consegnerà i prodotti della cascina in giornata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore