Il Cirque du Soleil adotta il 3D

AccessoriMarketingWorkspace

Il film tridimensionale del Cirque du Soleil sfrutterà tutta l’esperienza di James Cameron, il regista di Avatar, con la tecnologia 3D. Si snoderà attraverso “sette mondi surreali”

Due brand forti dell’intratteinmento, come il regista di “Avatar” James Cameron e il Cirque du Soleil, si incontrano con l’obiettivo di promuovere il 3D. Il Cirque du Soleil è una macchina di creatività formidabile, ma anche una cash machine da 800 milioni di dollari (2010), in grado di raggiungere il primo miliardo di dollari nel 2011.

In partnership con James Cameron e Andrew Adamson (di “Shrek” e “Le Cronache di Narnia“), il circo originario di Montreal realizzerà un film in 3D, diretto da Andrew Adamson, e con James Cameron nel ruolo di executive producer.
Il film tridimensionale sfrutterà tutta l’esperienza di James Cameron con la  tecnologia 3D e si snoderà attraverso “sette mondi surreali” , i sette spettacoli permanenti che il Cirque du Soleil tiene in Las Vegas.
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore