Il Codice dell’Amministrazione Digitale

NetworkProvider e servizi Internet

L’approvazione definitiva dovrebbe giungere entro la fine del mese. Per accorciare le distanze tra Pa e cittadini

Il Codice dell’amministrazione digitale è stato definito dal ministro Stanca come un “cambio decisivo di passo e prospettiva alla nostra pubblica amministrazione”. Dopo la presentazione ufficiale a Roma, adesso si attende l’approvazione definitiva, attesa entro la fine del mes e. Il Codice dell’Amministrazione Digitale è stato varato dal Governo il novembre scorso. Il Codice contiene novità interessanti: dalla via telematica per transazioni e pagamenti all’uso obbligatorio dell’email nella Pa, dall’archiviazione su supporto digitale al restyling dei siti Internet nella Pubblica

Amministrazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore