Il Codice dell’Amministrazione digitale è legge

NetworkProvider e servizi Internet

È in Gazzetta Ufficiale il Codice che convertirà la carta degli archivi della PA in bit

Dal primo gennaio 2006 debutterà la Magna charta della riforma digitale dello Stato. Sarà ai nastri di partenza il Codice dell’Amministrazione digitale, promulgato in Gazzetta Ufficiale. Servirà a fare ordine, nel passaggio dalla carta ai bit, a recuperare efficienza, a risparmiare tempo e denaro, e a migliorare la qualità dei servizi. L’autostrada del sole digitale connetterà tutta la Pubblica amministrazione nel Sistema Pubblico di Connettività.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore