Il Comune di Verona si protegge con Datamatic

CloudServer

Il Comune di Verona si è affidato a Datamatic Sistemi & Servizi per la
nuova infrastruttura di backup e disaster recovery

Lo specialista nella fornitura di soluzioni tecnologicamente avanzate per lo storage, il disaster recovery e contro la criminalità informatica Datamatic Sistemi & Servizi, ha progettato e fornito la nuova infrastruttura di backup e disaster recovery del Comune di Verona. Il nuovo sistema, basato su prodotti Overland, assicura maggiore affidabilità e velocità ai processi di salvataggio e, al contempo, riduce sensibilmente le attività manuali legate alla movimentazione delle cartucce. L’infrastruttura tecnologia del Comune di Verona è complessa e variegata. I numeri parlano da soli: 100 server fisici, 50 virtuali e 2000 postazioni di lavoro suddivise in circa 60 sedi dislocate su tutto il territorio. Per quanto riguarda lo storage, il comune si affida a due SAN (Storage Area Network) e una NAS (Network Attached Storage) con una capacità complessiva di 50 Terabyte. Il sito di disaster recovery è collegato al data center principale a 1 Gbps con protocollo Fiber Channel. Il Comune ha esaminato diverse proposte e, dopo un’accurata analisi degli aspetti economici e tecnologici, ha scelto la soluzione di Datamatic Sistemi & Servizi basata su prodotti Overland. Il progetto ha previsto l’implementazione di una Virtual Tape Library Overland REO9000 nel data center principale e di una libreria Overland NEO8000 equipaggiata con due drive LTO3 presso il sito di disaster recovery. In un prima fase la soluzione Overland affianca i sistemi di backup esistenti, con i quali condivide la stessa Tape Area Network Fiber Channel a 2 Mbit. I vantaggi ottenuti dal Comune di Verona sono molteplici. Innanzitutto è stato velocizzato il processo di backup grazie alle maggiori prestazioni dei drive LTO3. Inoltre, l’adozione dei sistemi Overland ha permesso di eliminare le attività manuali legate all’inserimento e all’estrazione delle cartucce presso il sito di disaster recovery e dei relativi servizi di trasporto e stoccaggio dei supporti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore