Il Consiglio di Stato contro il bollino SIAE: rimborsi in vista

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Protocollo d'intesa fra Siae e rivenditori di elettronica

Una sentenza del 2 febbraio, emessa dal Consiglio di Stato, si esprime sull’obbligo di apposizione del contrassegno SIAE. I rimborsi dei bollini si avvicinano?

L’anacronistico bollino SIAE riceve una nuova strigliata, questa volta dal Consiglio di Stato. Una sentenza del 2 febbraio (Pdf), emessa dal Consiglio di Stato, si esprime sull’obbligo di apposizione del contrassegno SIAE. La Corte stabilisce che “Non vi è dubbio, invero – scrivono di Giudici del Consiglio di Stato – che, atteso il generale principio di irretroattività, non è consentito alla fonte regolamentare incidere sulla disciplina dei rapporti patrimoniali pregressi (anteriori o successivi alla citata sentenza della Corte di giustizia 8 novembre 2007), la cui definizione spetta al giudice munito di giurisdizione“. Come traduce dal “giuridichese” all’italiano l’avvocato ed esperto di Internet Guido Scorza, significa che un giudice terzo (e non la collecting society o la Presidenza del Consiglio) dovrà decidere in merito ai milioni di euro raccolti dalla SIAE nell’arco temporale tra il 2000 ed il 2009. I rimborsi sono all’orizzonte?

Il “balzello”, come è stato soprannominato, è in vigore dal 2000, ma da allora il suo iter è stato un calvario. Nel 2007 la Corte di Giustizia dell’Unione Europea (UE) bocciò il bollino SIAE, come per altro la Corte di Cassazione, ma poi il balzello risorse. Quanto valgono i bollini Siae? Dalle cifre che emersero dai bilanci del 2008, è una cifra che oscilla fra gli 11 e 12 milioni di euro all’anno, ma a fare i conti in tasca alla Siae ci pensò anche Altroconsumo seguita dall’Istituto Bruno Leoni.

La SIAE finora ha escluso la possibilità di resitituzione dei rimborsi, trincerandosi dietro al nuovo Regolamento che impedisce questa possibilità. Ma la Società editori ed autori italiani dovrà andare davanti d un Giudice per spiegare come mai trattiene delle somme che migliaia di imprenditori le hanno versato non per libera scelta, ma in quanto obbligati da una norma illegittima.

Siae
Bollino Siae, si avvicinano i rimborsi?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore