Il conto dei contributi Inps a portata di clic

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

Il servizio di estratto conto Inps online permetterà di accedere al Cud previdenziale attraverso codice personale e Pin, nel rispetto della privacy. L’Inps fornirà tutte le istruzioni per l’uso

In attesa di fare il punto a Forum PA, La Pubblica Amministrazione inizia a erogare interessanti servizi online. Dopo la Pec, i certificati digitali del Comune di Roma e Milano, ora un primo passo della de-materializzazione tocca all’Inps. I dipendenti che matureranno i requisiti per la pensione di vecchiaia nel 2010/2011, potranno controllare online i contributi versati dal proprio datore di lavoro nel quinquennio.

Il servizio si utilizzerà accedendo al Cud previdenziale con codice personale e Pin, nel rispetto della privacy. L’Inps fornirà tutte le istruzioni per l’uso.

Entro il 30 settembre, anche gli iscritti alla Gestione separata Inps potranno accedere al servizio.

Sono già abilitati all’accesso i possessori di carta nazionale dei servizi (Cns) o di carta Regionale (Crs) . Chi non è in possesso del Pin, riceverà una lettera con la prima metà del codice, da completare o attivare attraverso il contact center 803164.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore