Il convegno delle Start-up, aspettando il pacchetto Crescita2

AziendeMarketingStart Up
Il ministro Corrado Passera studia il bando di gara per l'asta delle frequenze televisive del digitale terrestre in arrivo in 30-40 giorni

Il ministro Corrado Passera promette Crescita2 dedicato alle Start-up. A TechCrunch Italy Luca Ascani afferma: “L’obiettivo di questo appuntamento è proprio quello di puntare i riflettori internazionali su queste case history virtuose, creando i presupposti per la nascita di una Silicon Valley locale”

Con oltre mille partecipanti, 47 fra le migliori startup, gara di hacking con cento programmatori e 53 speaker di respiro internazionale fra gli esperti di web, la prima edizione di TechCrunch Italy apre le porte in Italia. Il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, esordisce al convegno a Roma, al The Globe Theatre, promettendo il Pacchetto Crescita2, in Consiglio dei ministri il 28 settembre senza slittamenti, per promuovere innovazione, ricerca tecnologica e Agenda digitale, e dunque stimoli per le Start-up.

Co-organizzato con Populis, la prima edizione di TechCrunch Italy è “sold-out”: tutto esaurito. Sono presenti i player come Tuenti, MeetUp, Mozilla Foundation, i più influenti Venture Capitalists e Acceleratori d’Impresa (H-Farm, Nana Bianca, Ignite 100, Balderton, Index Ventures eccetera).

La selezione effettuata da Mind The Bridge ha segnalato le 47 startup più originali: AdEspresso, Applix Group, appsBuilder, Atooma, BeMyEye, ChatMe, Chupamobile Ltd., Cloudweavers Ldt, CoContest, commercialista.com, Cortilia cryptodrone, Dropis Inc, Fhoster, Fubles, HyperTV, In3D Gallery, Korallya, Mangatar, Metwit, MiSiedo, MoneyFarm, NextStyler, openPICUS, Paperlit, Pick1, Qurami, RisparmioSuper, Rysto, Save The Mom, selfloops, SPINTA, sporthis, Stamplay, Stereomood, Style4Real, Styloola, Tanaza S.r.l., Turise.Me, ultimoprezzo.com, Uribu, Urlist, VideOMG, Vivocha, YooDeal, Youppit, Zero12 s.r.l.

In Italia esistono moltissime realtà interessanti, spesso più conosciute all’estero che nel nostro Paese, così come molti giovani talenti della Net Economy, autori di progetti realmente innovativi” – ha affermato Luca Ascani, Co founder di Populis e Co-organiser di TechCrunch Italy. “L’obiettivo di questo appuntamento è proprio quello di puntare i riflettori internazionali su queste case history virtuose, creando i presupposti per la nascita di una Silicon Valley locale e stimolare nuove occasioni di confronto con la community
globale di imprenditori del web e finanziatori, in grado di generare innovazione, non solo per il nostro Paese”.

Il ministro Passera ha posto l’accento sul documento Restart Italia, dedicato alle Start Up innovative, dove tutto ruota intorno a fondi, agevolazioni e sburocratizzazione, niente finanziamenti, bensì facilitazioni e semplificazioni: dall’Iva per cassa per le start-up, al calcolo delle tasse sulle base dei flussi di cassa reali; d allo sgravo Irap alla possibilità di remunerare le prestazioni di lavoro dei fornitori esterni con quote di capitale delle società stesse.

I concetti chiave di “Restart, Italia!” sono la meritocrazia (“Mantenendo le posizioni acquisite non si va da nessuna parte“), lo “spirito californiano di fare impresa” (l’azienda di successo passa anche per un fallimento, perché fallire fa partte dell’esperienza), la voglia di imprenditorialità con il crowdfunding (non dettata dai tempi della burocrazia, ma dal ritmo dell’impresa).

Un fondo dei fondi, fra i 50 e i 100 milioni di euro, dovrebbe infine suddividere le risorse tramite l’intermediazione di incubatori, business angels e venture capitalist, con l’obiettivo doi sostenere le idee più innovative e promuovendo la quotazione in Borsa.

Domani 28 settembre è il giorno della verità: vedremo se il Consiglio dei Ministri darà il via libera al pacchetto che scommette sulla mini Silicon Valley all’italiana.

Corrado Passera, ministro dello Sviluppo economico: Crescita2 per le Start-up
Corrado Passera, ministro dello Sviluppo economico: Crescita2 per le Start-up
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore