Il cuore in remoto

Aziende

Al corso di formazione organizzato dall’ANMCO, è stata scelta la tecnologia di videocomunicazione di Aethra per la trasmissione real time degli esami dei pazienti

Per la prima volta la tecnologia di videocomunicazione è utilizzata in un corso di formazione di cardiologia nucleare e rivolto ai cardiologi clinici, per trasmettere esami sul paziente in tempo reale. A promuovere l’iniziativa è l’ANMCO (Associazione Italiana Medici Cardiologi Ospedalieri) che ha organizzato oggi, presso l’Hotel San Gallo Palace a Firenze, il corso “La cardiologia nucleare oggi. Il cardiologo in campo”, durante il quale sono effettuati dei collegamenti in videocomunicazione tra l’Hotel San Gallo Palace e gli Ospedali Riuniti di Ancona-Presidio Lancisi. Le immagini trasmesse (scintigrafie miocardiche di perfusione funzione, denominate “Gated?SPECT” e ventricolocoronarografie) richiedono la massima qualità video e soprattutto dei software specifici in grado di riprendere questo tipo di esami e di trasmetterle con la più alta precisione: per questo motivo è stata scelta la tecnologia di videoconferenza di Aethra, prima azienda dell’Unione Europea e leader nazionale con il 70% del mercato italiano di videocomunicazione. I collegamenti tra le due sedi sono realizzati su rete ISDN (presso l’Hotel San Gallo) e IP (presso gli Ospedali Riuniti di Ancona-Presidio Lancisi) grazie alla flessibilità della tecnologia Aethra che consente di gestire collegamenti multipli su reti miste.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore