Il distretto virtuale confina il mondo a luci rossi

NetworkProvider e servizi Internet

.xxx è il dominio destinato alla pornografia

Icann apre al negoziato per creare il dominio di primo livello dedicato ai siti Internet pornografici. La pornografia online potrà così ottenere una sorta di distretto virtuale a luci rossi, ben riconoscibile dal dominio .xxx (pronta per essere filtrata). Dopo bocciature e trattative in corso dall’anno 2000, ICM Registry promette una presenza su Internet “consapevole e responsabile, nel pieno rispetto delle regole”. Tuttavia il mercato legato alle tre x, capace di muovere il 10% dell’intero traffico in Rete, non vuole essere confinato e sottoposto a eccessivi filtri.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore