Il divario digitale nella micro e piccola impresa

Workspace

Presentati i risultati della ricerca promossa da ConfCommercio e Assintel.

Un’Italia digitale a macchia di leopardo, in cui oltre un’azienda su quattro non ha nemmeno un computer. E’ il dato che emerge dall’indagine promossa da ConfCommercio e Assintel, l’associazione nazionale di riferimento del settore Ict che aderisce a ConfCommercio, che analizza, a livello nazionale, la portata del divario tecnologico nell’ambito delle micro e piccole imprese italiane. Questi alcuni risultati emersi dallo studio. Oltre il 26% delle aziende, attive nei settori del commercio al dettaglio e all’ingrosso, pubblici esercizi e servizi, dichiara di non possedere un Pc, e più del 57% di averne uno o al massimo due; il 68.7% delle aziende risulta connesso alla rete mentre solo il 38.3% ha un sito Internet. L’indagine è stata condotta nel periodo novembre-dicembre 2006, attraverso un questionario telefonico rivolto ai principali referenti aziendali (proprietario, titolare, amministratore). Oltre 3.300 sono state le imprese contattate, in rappresentanza di 2.240.000 realtà. Una percentuale significativa (il 20.2%) ha reputato il grado di tecnologia nella propria azienda molto basso (voto 1, in una scala da 1 a 7), mentre più della metà delle aziende considerate (53.6%) ha espresso un giudizio maggiore o uguale a 5, indicando come queste abbiano una buona percezione dell’utilizzo della tecnologia nella propria impresa. Il commercio all’ingrosso mostra una valutazione più alta della media. Tra le aziende dotate di almeno un Pc, risultano molto diffusi i programmi Office di videoscrittura (90.7%) e i fogli elettronici (81.7%), mentre è meno scontato l’impiego di programmi per presentazioni (35.0%) e database (22%). Le imprese che utilizzano software per la gestione della contabilità sono il 40%, percentuale che scende se si considera invece la gestione dei fornitori (25.3%), dei clienti (20.5%), della forza vendita (11.2%) e del personale (7.1%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore