Il dominio .asia riceve il sì di Icann

NetworkProvider e servizi Internet

Il nuovo suffisso approvato guarda a Oriente

Icann approva un nuovo Top level domain (.asia) che dà dignità all’intero continente asiatico, quale motore della Rete di oggi e del futuro. L’India di Bangalore e la Cina con il suo immenso mercato di internauti stanno guidando la forsennata crescita di Internet in Asia e nell’intero pianeta globalizzato. E ora il dominio .asia riceve il semaforo verde dall’Internet Corporation for Assigned Names and Numbers. La gestione del nuovo suffisso sarà garantita da DotAsia Organization , il primo gTLD registry che avrà il quartier generale dewll’Asia-Pacifico.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore