Il download illegale di film dilaga in USA

CyberwarSicurezza

Per gli utenti americani questa è una pratica diffusa e non è considerata un
reato.

Secondo una recente indagine, il 18 percento degli americani nella vita ha scaricato almeno un film illegalmente attraverso un sistema di file sharing. Si parla quindi di 32 milioni di utenti che conoscono bene questa pratica, e ben 20 milioni di questi l’hanno fatto anche nell’ultimo mese. Inoltre solo il 40% degli intervistati ritiene che una simile operazione vada considerata un reato grave, paragonabile con un furto vero e proprio. I numeri sono impressionanti e la ricerca evidenzia come siano raddoppiati solo nell’ultimo anno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore