IL FATTO DEL GIORNO: La francese Schneider Electric si compra Apc

ComponentiWorkspace

L’operazione, del valore di oltre 6 miliardi di dollari, dovrebbe concludersi
nel primo trimestre del 2007. Nel 2005 la società francese ha registrato
un fatturato di 14.8 miliardi di dollari mentre Apc si è attestata su 2
miliardi.

La società francese Schneider Electric ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione di American Power Conversion (Apc). La transazione, valutata in 6.1 miliardi di dollari, avverrà in contanti tramite il pagamento di 31 dollari per azione, un costo superiore alla quotazione registrata venerdì scorso da Apc, attestatasi su 23.76 dollari. La fusione dovrebbe essere completata entro il primo trimestre 2007. Secondo Rob Johnson, presidente e ceo di Apc, l’accordo è strategico per il futuro della sua azienda. Al termine della acquisizione, Apc diverrà parte integrante di Schneider Electric, e potrà così usufruire di grandi risorse e piani a lungo termine, che potranno favorire, sostiene Johnson, dipendenti, consumatori, business partner e fornitori. Nel 2005 la società francese ha registrato un fatturato di 14.8 miliardi di dollari, mentre Apc si è attestata su 2 miliardi. Entrambe godono di buona salute e risultano essere profittevoli. Con l’arrivo di Apc, Schneider punta a estendere il proprio business verso i data center e le infratrutture produttive.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore