Fenomeno BYOD in azienda sotto la lente di Cisco

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
NSA a caccia di dati su smartphone

Ogni lavoratore porta in azienda il suo dispositivo preferito. I manager affermano che così aumenta la produttività dei dipendenti e la loro soddisfazione, anche se rimanfono aperti problemi relativi alla sicurezza IT

Una ricerca di Cisco Systems, che si intitola IBSG Horizon Study, rivela che i professionisti IT stanno sempre più adottando la tendenza del bring-your-own-device (BYOD). La consumerization dell’IT ormai si traduce nel fenomeno BYOD: ognuno porta in azienda il suo dispositivo preferito. I manager affermano che così aumenta la produttività dei dipendenti e la loro soddisfazione, anche se rimanfono aperti problemi relativi alla sicurezza IT e al supporto.

Dallo studio di Cysco emerge che il 95% degli intervistati ritiene che le imprese permettano ai dispositivi posseduti dai dipendenti di essere presenti sul lavoro, e che il 76% giudica il fenomeno BYOD estremamente positivo per l’azienda e per la sfida lanciata ai dipartimenti IT. Inoltre il numero medio dei device connessi per dipendente crescerà da 2.8 di quest’anno a 3.3 entro il 2014.

Cisco ha intervistato 600 IT e business leader negli Stati Uniti. Secondo Cisco, la tendenza BYOD, che è cresciuta rapidamente con l’adozione consumer di smartphone e tablet, non è destinata a evaporare, ma è qui per restare. I dipartimenti e i manager IT stanno cercando il modo migliore per gestire la situazione. La chiave di volta consisterà in un approccio olistico, stando a Cisco: “Man mano che il numero di dispositivi portati in ufficio, aumenta, le imprese e PMI devono adottare una strategia mobilità complessiva,” sostiene Padmasree Warrior, vice presidentesenior di CTO presso  Cisco. “Grazie alle reti intelligenti, le aziende possono beneficiare del fatto he gli impiegati lavorino dovunque ed in ogni momento: in altre parole, ‘lavora come vuoi’”

Fenomeno BYOD nel mercato smartphone
Fenomeno BYOD nel mercato smartphone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore