Autorità e normativeTassazione

Il Fisco indaga su Amazon

Il Fisco indaga su Amazon
0 0 Nessun commento

Quando l’accertamento su Amazon verrà concluso, saranno noti tutti i dettagli del periodo preso in esame nell’indagine del dipartimento contro reati societari della Procura di Milano

Amazon è nel mirino della procura di Milano, che apre un’inchiesta per omessa dichiarazione dei redditi. Amazon è la terza azienda IT a finire nelle maglie del fisco: in precedenza, a fine anno, Apple ha versato 318 milioni di euro per chiudere una vertenza con l’erario tricolore; successivamente, il Nucleo di polizia tributaria di Milano ha consegnato a Google un “verbale di accertamento ” da 300 milioni di euro di presunte tasse evase tra il 2009 e il 2013 (cinque manager dell’azienda rischiano il processo per frode fiscale.

Il Fisco indaga su Amazon
Il Fisco indaga su Amazon

Ora tocca ad Amazon, accusata di “omessa dichiarazioni dei redditi”. I primi indagati sarebbero i responsabili legali delle filiali europee del colosso di Seattle, numero uno dell’e-commerce, mentre la cifra non sarebbe ancora stata accertata. Intanto, la procura ha trasmesso anche all’Agenzia delle Entrate gli esiti delle verifiche.

Secondo La Repubblica, l’azienda delle vendite online riuscirebbe ad ottenere una tassazione più favorevole, sfruttando filiali europee operanti in vari paesi, collegate alla casa madre, Amazon EU Sarl con sede in Lussemburgo.

Le dinamiche del caso del colosso guidato dal Ceo Jeff Bezos ricalcano lo schema visto nel caso Apple e anche in quello Google.

Quando l’accertamento verrà concluso saranno noti tutti i dettagli del periodo preso in esame dal dipartimento contro reati societari, guidato dal procuratore aggiunto Francesco Greco. Allora saranno pubblicati i dettagli dell’inchiesta, a partire dai ricavi e dalla cifra che Amazon dovrà versare al Fisco. Rispetto a Google ed Apple, tale cifra potrebbe lievitare, dal momento che la procura di Milano ha trasmesso la pratica anche all’Agenzia delle Entrate.

ITespresso è il sito di tecnologia dedicato a tutti coloro che sono appassionati dei trend del mercato IT, non solo di nuovi prodotti (smartphone, tablet, app innovative…) ma anche dei fenomeni che stanno cambiando il modo di lavorare: virtualizzazione, collaboration, cloud, byod. Attento alle innovazioni apportate dal mondo social, ITespresso guarda con interesse le dinamiche dei social network, da Facebook a Google, dando consigli e strumento concreti anche alle piccole e media imprese per utilizzare l’IT a vantaggio del business.

Seguici