Il Fisco regala notebook alle scuole italiane

Autorità e normative

I computer dismessi verranno assegnati con una procedura: beneficiari saranno scuole, enti no profit e pubblici, protezione civile e fondazioni

Buttare via compure ancora funzionanti, è uno spreco. L’Agenzia delle Entrate ha deciso che 134 notebook, inservibili per le esigenze del Fisco ma tuttora in buone condizioni, verranno regalati a scuole, enti no profit e pubblici, protezione civile e fondazioni. Massimo dieci computer per ente.

La procedura è semplice: basta inviare le richieste (massimo 10 PC portatili per ente) alla casella di posta elettronica ufficiotlc@pce.agenziaentrate.it del Fisco italiano, a partire dalle ore 11 del giorno 5 ottobre 2009 e non oltre le ore 1 del giorno 16 ottobre 2009. Saranno valide solo le email inviate a mezzo Posta Elettronica Certificata (Pec), una sorta di raccomandata con ricevuta di ritorno.

La modalità consentirà d i certificare il mittente e l’ora dell’invio, in quanto il criterio di scelta dei “vincitori” sarà basato sull’ordine cronologico di ricezione delle domande, a parità di altre condizioni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore