Il fisco va online

Marketing

I contribuenti potranno controllare le cartelle esattoriali e la posizione debitoria sul Web in 24 province. Entro settembre in tutta Italia

La PA italiana mette il turbo su Internet. Il fisco online va in Rete, permettendo ai contribuenti di controllare le cartelle esattoriali e la posizione debitoria sul Web in 24 province, ed entro settembre in tutta Italia.

Sarà sufficiente accedere al sito Equitalia , inserendo login e password fornito online dalla stessa Agenzia delle Entrate oppure tramite il numero verde 848 800444. Ricordiamo che equitalia è la società pubblica di riscossione delle imposte.

il servizio “Estratto conto” sarà disponibile ai cittadini, in grado di mionitorare direttamente da casa, dal proprio Pc, la propria posizione fiscale, a partire dall’anno 2000.

il servizio farà senz’altro centro: da tempo i servizi per la dichiarazione dei redditi sul Web, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, registrano una crescita del 3,7% , mentre l’intero capito fiscale del

75%, e mostrano le potenzialità del fisco a portata di mouse. I servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate hanno contato più d i 37 milioni di dichiarazioni, in aumento del 3,7%. Lo rende notoIl fisco a portata di mousedell’Agenzia delle Entrate. L’F24 online ha messo a segno più 9%.

Anche i contratti di locazione possono essere registrati suLocazioni Web: sono a quota 175mila. L’Agenzia delle Entrate ha anche sposato il Voip per tagliare le spese ed essere più hi-tech. I Centri di Assistenza Multicanale hanno risolte 2 milioni di dubbi, tra e-mail, chiamate ed Sm s.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore