Il flop di Google Nexus One

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace

Google Nexus One ha venduto meno di 150 mila unità in 74 giorni. Intanto l’ufficio brevetti Usa ha rifiutato la registrazione di Nexus One: esiste già

Avrebbe dovuto contrastare l’iPhone, ma Google Nexus One non vende. I motivi del flop sono diversi: la vendita online e con un unico operatore; il supporto esclusivamente online è già stato affiancato al supporto telefonico;fin dall’inizio è inciampato in alcune problematiche (grane con il 3G), risolte solo in un secondo tempo. Inoltre Nexus è inciampato in un’altra gaffe: il nome Nexus One non è di Google, bensì è già stato registrato da Integra Telecom (Nexus fixed bandwidth). Ma l’azienda potrebbe trovare un accordo con Google.

Secondo Flurry, in 74 giorni, Google avrebbe venduto appena 135.000 unità del suo Nexus One, mentre iPhone e Motorola Droid (in Italia commercializzato come Motorola Milestone) superavano il milione di esemplari. Google aveva detto a GigaOm però che il Nexus One avrebbe venduto 150,000 pezzi. Ma Motorola Droid ha venduto 1.05 milioni di unità nei prima 74 giorni.

Ora Google corre ai ripari: venderà Google Nexus One anche con AT&T e Rogers Wireless.

Il flop di Google Nexus
Il flop di Google Nexus
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore