Il futuro browser Microsoft Gazelle si chiama ServiceOs e sfiderà la sicurezza di Chrome

ManagementMarketingNetwork

Microsoft ha già realizzato un prototipo di ServiceOS in grado di gestire un’ampia gamma di risorse incluse CPU, memoria, banda di rete, e dispositivi come microfoni di videocamere e GPS

Gazelle è un progetto di browser di casa Microsoft del futuro: rappresenta l’evoluzione di Internet Explorer? Forse anche qualcosa di più e di diverso nell’era cloud. Intanto cambia nome: Gazelle diventa ServiceOs. I ricercatori di Microsoft sono impegnati a costruire un nuovo tipo di browser Web più securo: Microsoft vuole isolare il nuovo browser dal sistema operativo.

Di Gazelle (prima noto come MashUpOs) Microsoft aveva già parlato a proposito di una sfida a Chrome Os, introducendo il concetto di browser come sistema operativo. Microsoft però non pretende di arrivare a un cloud senza sistemi operativi sottostanti (per PC e device) in un mondo Web-app-centrico.

Helen Wang e Alex Moschuk di Microsoft hanno pubblicato già un white paper che illustra l’evoluzione della visione ServiceOS. La piattaforma ServiceOS integra un’architettura multi-principal browsing con sistema operativo sottostante. Ciò implica il controllo di accesso risorse, e la condivisione di sistemi risorse è costruita intorno alla piattaforma. Essa include una nuova “astrazione che permette a un service web di allocare e gestire risorse esplicitamente per ogni servizio aiutante “embed”. Microsoft ha già realizzato un prototipo di ServiceOS in grado di gestire “un’ampia gamma di risorse incluse CPU, memoria, banda di rete, e dispositivi come microfoni di videocamere e GPS.”

La prossima guerra dei browser sarà in realtà forse la guerra dei sistemi operativi nell’era del cloud computing (del software come servizio o Saas). Da quando Google ha sfoderato Google Chrome OS, basato su Linux, e pronto a sbarcare sui netbook dal Natale 2010, Microsoft ha annunciato che sta lavorando a Gazelle, un progetto di browser come Os.

Microsoft ServiceOs
Microsoft ServiceOs
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore