Il giallo delle password di Google crackate dagli hacker

CyberwarMarketingSicurezza

Fortunatamente non sono state rubate le password degli utenti della webmail di Google, Gmail, e Google è subito corsa ai ripari, potenziando i sistemi di sicurezza

Riporta il New York Times che a dicembre, alcune settimane prima del cyber-attacco al centro dell’intrigo internazionale fra Google e Cina, erano state violate le password di Google per accedere a quasi tutti i servizi online della società.

L’intrusione informatica ai danni delle password usate ogni giorno da milioni di utenti dell’ecosistema Google (dalle e-mail alle applicazioni business dell’ufficio sul Web via cloud computing), mette un’ipoteca sull'”Accesso unico”, un sistema ancora in uso, di cui si è parlato pubblicamente solo una volta nell’ambito di una conferenza tecnica di quattro anni fa.

Fortunatamente non sono state rubate le password degli utenti della webmail di Google, Gmail, e Google è subito corsa ai ripari, potenziando i sistemi di sicurezza. Gmail è la terza web mail per popolarità con 176,5 milioni di visitatori unici.

Google dà l'addio alla Cina
Google dà l
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore