Il governo britannico risparmia con la cloud

Autorità e normativeAziendeCloudMarketingMercati e Finanza
G-cloud produce risparmi in UK

Cloud fa rima con Austerity. In tempi di crisi il governo inglese risparmia fino al 90% sui costi IT grazie al programma governativo G-Cloud

Nuvole all’orizzonte del gorno inglese: ma sono “nuvole di dati” che permettono di risparmiare, e dunque benvenute. Parliamo dell’iniziativa di cloud computing G-Cloud che sta aiutando a ridurre i  costi dei departimenti IT. I tagli ai servizi IT grazie alla cloud producono rispami del 90%. Dopo gli esperimenti di un anno fa, il programma governativo G-Cloud sta già offrendo benefici tangibili alle casse dei governi. Cloud fa rima con Austerity, dunque.

In tempi di crisi del debito e di drastici tagli ai bilanci, il governo inglese risparmia fino al 90% sui costi IT grazie al programma governativo G-Cloud. Queste parole dovrebbero suonare positivamente alle orecchie anche del governo Monti in Italia, la cui embrionale Agenda Digitale scommette (anche) sui risparmi del cloud.

Chris Chant, direttore del programma G-Cloud, commenta che è felice per i prezzi low-cost dei contratti per un anno, ma ancora di più lo è “vedendo contratti firmati (come parte dell’iniziativa G-Cloud, n.d.r.) per il 10% del prezzo di altri dipartimenti“. G-Cloud i è inoltre destinato ad allargare la gamma dei fornitori al mercato della PA inglese. 280 sono i supplier per 1700 servizi.

I sistemi online consentiranno al settore pubblico britannico di affittare l’uso di servizi necessari, dando l’addio a contratti troppo costosi. G-Cloud  è accompagnato da un G-Cloud Application store, stile Apple o Android, che includerà email, word processing, strumenti ERP ed altri software di produttività ufficio. Coinvolti nel programma G-Cloud sono l’Home Office, il Dipartimento dell’Educazione, l’ Ordinance Survey e Warwickshire County Council.

Infine, anche la Gran Bretagna scommette sugli Open Data, che mettono in Rete i dati in possesso delle istituzioni pubbliche, e servono a creare trasparenza e ad aumentare la partecipazione diretta dei cittadini al processo decisionale, creando “un’economia dei dati aperti” (utile anche per il giornalismo dei dati aperti, Open Journalism). In UK loperazione trasparenza del Cabinet Office britannico permetterà di risparmiare 100 milioni di sterline (circa 121 milioni di euro).

G-cloud produce risparmi in UK
G-cloud produce risparmi in UK
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore