Il Gruppo Infracom crea il portale servizi

Marketing

Il Portale dei servizi della Bassa Padovana accorcia le distanze fra
cittadini e imprese

Il Gruppo Infracom ha sviluppato il Portale di servizi innovativi per i cittadini e le imprese della Bassa Padovana. Il portale è attualmente on line, reperibile all’URL www.portalebassapadovana.it . Il progetto, commissionato da Zaico (società a partecipazione pubblica fra Provincia di Padova, Camera di Commercio di Padova e Comune di Montagnana) e cofinanziato da Regione Veneto e dalla Commissione Europea, intende avvicinare la PAL al cittadino e alle imprese, mettendo informazioni, atti e delibere a disposizione di tutti, agevolmente, con trasparenza, nel web. Il Portale poggia su un’infrastruttura di Internet DataCenter e impiega le più avanzate tecnologie di autenticazione dell’utente per garantire il totale rispetto della privacy anche quando quest’ultimo se ne serve per effettuare atti amministrativi riservati (come ad es. la presentazione di una domanda o la visualizzazione della propria posizione). Dalla home page si accede a tre sezioni principali, Cittadino, Azienda e Comune, che indirizzano verso i rispettivi menu di informazioni/attività disponibili: si possono così consultare pubblicazioni, delibere, ordinanze, piani regolatori, apprendere di gare, bandi o finanziamenti disponibili; oppure scoprire iniziative culturali, turistiche o sportive, ma anche consultare offerte e richieste di lavoro. ?Scambiarsi informazioni,?, ? spiega Andrea Cestaro, Presidente di Zaico ? ?condividere idee ed esperienze, rendere migliori i rapporti (anche professionali o semplicemente di convivenza), rappresenta un modo forte attraverso il quale sviluppare livelli sempre più importanti di consapevolezza delle propria presenza in un contesto sociale. Su questo terreno si inserisce il Portale della Bassa Padovana, uno strumento tecnologicamente avanzato per centrare in maniera sempre più significativa e in linea con i tempi un obiettivo semplice: la capacità/opportunità per quanti vivono ed operano sul nostro territorio di costruire relazioni positive?. L’ATI aggiudicataria del progetto è composta dalla capofila Inform, società del Gruppo Infracom, e dalle società Centro Veneto Servizi, Upanetwork e Pronet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore