Il kernel Linux gira nel browser

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Il programma JavaScript Pc Emulator emula un x86 processor x86 abbastanza veloce da far girare Linux in un browser

Fabrice Bellard ha rilasciato un programma JavaScript che fa girare Linux in una finestra Web di un browser. Il programma JavaScript Pc Emulator emula un x86 processor x86 abbastanza veloce da far girare Linux in un browser. Il programma di Bellard può fare il lavoro di un chip Intel 486 degli anni 1990 ma non ha un’unità floating point nativa per numeric processing. Linux stesso può emularlo, ed una versione del sistema operativo core, la 2.6.20, gira sulla fondazione.

Grazie a JavaScript, il noto hacker francese ha permesso a Linux di funzionare, pur con alcuni paletti, anche all’interno di un browser abbastanza moderno.
I 90 Kilobyte di JS/Linux comprendono anche un compilatore C e un clone Emacs. “Non l’ho fatto per divertimento, ma perché i più recenti motori JavaScript sono sufficientemente veloci per fare cose complicate” ha detto Belllard. Il progetto ha catturato l’attenzione anche di Brendan Eich, programmatore di Mozilla e creatore di JavaScript. Linux può essere integrato nel browser integrando JavaScript e Qemu.

Il kernel Linux gira nel browser
Il kernel Linux gira nel browser
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore