Il lettore MP3 compie dieci anni

AccessoriWorkspace

Sono passati dieci anni dall’introduzione del primo player portatile in grado di riprodurre i file musicali compressi. Presentato come prototipo al Cebit del 1998, F10 MpMan aveva soltanto 32 MB di memoria flash.

Il player poteva quindi contenere meno di una decina di brani compressi al livello standard di 128 kb/s e aveva un display LCD molto piccolo, in grado di visualizzare soltanto il numero del brano in riproduzione.

Il prezzo iniziale di vendita negli USA era di 250 dollari, poi ridotto a 200 quando è apparso sul mercato il più sofisticato modello Rio PMP3000 di Diamond Multimedia.

Il player Rio, spesso ricordato erroneamente come primo player MP3 portatile, è stato invece il più diffuso e famoso. Aveva anch’esso soltanto 32 MB di memoria base, ma a differenza dell’F10 disponeva di uno slot per schede Smart Media con cui estendere la capacità.

Come per il modello MpMan, usava per il trasferimento dei dati la porta parallela per la stampante, non essendo allora disponibile l’USB e nessun’altra connessione standard per gestire trasferimenti di dati dal PC a velocità accettabili.

Un mese dopo il rilascio del player Rio, nell’ottobre del 1998, la potente Recording Industry Association of America (RIAA)

muoveva una causa contro il costruttore e il famoso sito MP3.com con cui era stato fatto un accordo. MP3.com non faceva pirateria musicale: a fronte del possesso del disco originale (verificato da una apposita utility), dava agli utenti la possibilità di scaricare dal sito i brani già compressi ad alta qualità. Rio vinse la causa, ma MP3.com fu costretta a cambiare radicalmente il servizio.

Le cause intentate da RIAA non sono servite a frenare lo sviluppo della musica digitale in rete. Lo stop imposto alle iniziative per lo scaricamento legale (almeno fino alla nascita di iTunes) ha incentivato i comportamenti illegali e lo sviluppo dello scambio p2p, a cominciare dai famosi software Napster, Gnutella e tanti altri.

Per approfondimenti: Register Hardware

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore