Gartner: Il marketing digitale guadagna terreno

MarketingPubblicità
Gartner: Il marketing digitale guadagna terreno
1 9 Non ci sono commenti

Il budget del marketing è in rialzo a due cifre nel 2015. Le previsioni di Gartner sono rosee: il 61% degli intervistati prevede che la spesa crescerà anche nel 2016

Il marketing digitale sta diventando mainstream, mentre il commercio digitale (e-commerce e m-commerce) diventa una priorità. Lo riporta la società d’analisi Gartner.

Il 98% degli inserzionisti afferma che il marketing online e offline si stanno fondendo. In questo scenario, il budget pubblicitario è in rialzo del 10% el 2015 e le previsioni sono rosee: il 61% degli intervistati prevede che la spesa crescerà anche nel 2016.

Gartner: Il marketing digitale guadagna terreno
Gartner: Il marketing digitale guadagna terreno

Ciò emerge dalla ricerca intitolata Gartner 2015-2016 Chief Marketing Officer (CMO) Spend Survey dove sono riportate le risposte dei business leader responsabili del marketing — in particolare, di digital marketing — in 339 aziende in Nord America e UK. Si tratta di rappresentanti di azuende di sette industrie con fatturato annuale superiore a 500 milioni di ricavi annuali: servizi finanziari, IT, manifattura, consumer packaged goods (CPG), media, retail e trasporti/hospitality.

Yvonne Genovese, vice presidente del gruppo presso Gartner, spiega: “Gli inserzionisti non fanno più distinzione fra marketing offline ed online. Man mano che i clienti preferiscono il digitale, (…) Il digital marketing è ormai il marketing in un mondo digitale.”

Il 10% degli esperti di marketing sono già andati oltre le tecniche di digital marketing e stanno espandendo il ruolo del marketing per creare nuovi modelli di business trainati dal digitale. Sfumano i confini fra mondo fisico e digitale e ciò rappresenta un’opportunità per applicare customer insights, per creare e testare nuove esperienze e business model basati sul digitale. Il commercio digitale è in forte ascesa, e già cattura l’11% della spesa in digital marketing (in crescita dall’8% nel 2014).

La crescita del digital commerce è un’opportunità da cogliere per gli esperti di marketing” ha precisato Jake Sorofman, il vice presidente di Gartner. “C’è stato un tempo in cui marketing e vendite erano due discipline distinte. In molti casi, il digitale fonde questi due settori in una singola attività, senza discontinuità, dall’iniziale consapevolezza, fino all’engagement, alla conversione, transazione e ripetizione dell’acquisto. I Marketers possono omai spendere per trainare il fatturato. Infatti, è questo il mandato.”

Due fattori guidano l’interesse nel digital commerce: il bisogno di ottenere risultati tangibili negli investmenti in marketing, e il riconoscimento che le aziende necessitano qualcosa di più di una piattaforma di commercio per vendere. Nel passato abbiamo visto operazioni di commercio digitale totalmente sconnesse dal motore di marketing. Oggi, abbiamo visto l’integrazione fra marketing e comercio digitale come due facce di un’unica disciplina, dove i marketers portano tutto, dal contenuto al brand storytelling fno all’analytics evoluta e alla gestione di campagne multi-canale, per ottimizzare il commercio digitale attraverso i canali.

Il 61% degli intervistati ritiene che la spesa in marketing sarà in media pari all’11% del fatturato aziendale, in crescita dal 10% dei ricavi di un anno fa. Si tratta di un incremento del 10% su base annua nella spesa in marketing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore