Il Media World del futuro

Workspace

Aperto a Parma, il 48° negozio Media World, basato su un’idea di punto
vendita completamente nuovo.

Future concept store: Media World punta a un nuovo concetto di punto vendita, basato sulla centralità del prodotto e sulla sua relazione con il cliente. Il 48° punto vendita italiano di Media World aperto in questi giorni a Parma, con una superficie di 2.800 metri quadri, si caratterizza per un format espositivo completamente nuovo, che intende valorizzare non solo la centralità del prodotto, ma anche il facile accesso e l’attenzione verso le esigenze della clientela. Per facilitare l’acquisto, Media World ha sistemato prodotti e relativi accessori a seconda della loro modalità d’uso, inserendo soluzioni funzionanti in ogni settore merceologico. Disponibili al pubblico anche collegamenti wireless per provare sul posto qualsiasi dispositivo Wi-Fi e bluetooth; ampi reparti sono dedicati all’audio, agli schermi di grandi dimensioni e alla telefonia. Ma una delle novità più rilevanti risiede nei nuovi scaffali, che si estendono maggiormente in altezza, piuttosto che in lunghezza, come siamo comunemente abituati. Questo consente di avere un numero maggiore di prodotti in esposizione. Sono state allargate anche le corsie, dotate ognuna di una segnaletica di facile lettura, che aiuta il cliente a districarsi tra i vari reparti. Due grandi dorsali che si intersecano al centro del negozio, inoltre, sono riservate a tutti i prodotti in offerta o in promozione, in modo che il cliente abbia facilità a trovarli.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore