Il meglio di Computex 2011 a Taiwan

ManagementMarketingWorkspace

La tecnologia che verrà: da Asus Padfone a Acer W4 con Mango, fino ai prototipi di Ultrabook. Una rassegna delle novità viste al Computex 2011 a Taipei

La fiera IT nella cornice esotica di Taipei, a Taiwan, ha chiuso i battenti e si può tracciare un bilancio di Computex 2011. All’evento è stato l’anno dei tablet: dall’ibrido Asus Padfone ai prototipi con Intel Oak Trail a quelli Windows 8 (la cui Public Preview è stata però presentata alla D9 Conference), fino ai ViewPad di ViewSonic. In ambito laptop hanno riscosso inbteresse gli Ultrabook di Intel, ipersottili e con funzionalità tablet.

Nel mercato chip, oltre ai chip Oak Trail di Intel, Nvidia ha presentato Project Kal-El, la nuova generazione di processori Nvidia Tegra con architettura quad-core che arriverà sul mercato nei prossimi mesi, forse a partire dall’atteso tablet di Amazon.

Fra i vendor, Asus ha impressionato sia con l’ibrido smartphone/tablet Padfone sia con l’Ultrabook UX21. Infine Acer ha mostrato un prototipo di W4, lo smartphone con Windows Phone 7.5 Mango, dotato di chip Snapdragon da 1GHz, 8GB di storage interno, schermo touchscreen capacitivo WVGA da 3.5 pollici e fotocamera da 5 Megapixel.

Leggi anche l’ANALISI: Computex 2011 scommette sui tablet

Acer W4, lo smartphone con Mango
Acer W4, lo smartphone con Mango
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore