Il mercato degli e-book reader in cifre

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Si attestano a 740 mila i dispositivi ebook reader consegnati: Nook di Barnes & Noble detiene il 37% mentre il Kindle di Amazon raggiunge il 16%. In Italia triplica il mercato e-book: allo 0,1%

Mentre il Corriere della Sera registra 30 mila download della Web app del proprio giornale su iPad (ma è ancora gratis ed è lontano dai 64 mila lettori paganti del Wall Street Journal nel primo mese su iPad), arrivano nuovi segnali della salute degli e-book reader: il 2010 si confermerà come l’anno degli e-reader.

Secondo Digitimes Research, si attestano a 740 mila i dispositivi ebook reader consegnati nel bimestre aprile – maggio: Nook di Barnes & Noble detiene il 37% mentre il Kindle di Amazon raggiunge il 16%.

E in Italia? Secondo le stime dell’Ufficio studi AIE, il segmento coprirà il 5% del mercato in America per la fine del 2010 (era l’1,5% nel 2009), e lo 0,1% in Italia (il triplo rispetto allo 0,03% nel dicembre 2009).

Il “fenomeno e-book” è al centro anche delle nuove piattaforme italiane di distribuzione e diffusione dei contenuti digitali (da Edigita a Google Books, da Readme a DEAStore, passando per Simplicissimus Book Farm) e delle strategie digitali in Europa (con editori italiani – Piemme, francesi – Elsevier France, inglesi – Nosy Crow e tedeschi – Holtzbrinck GmbH).

Intanto la concorrenza spietata nel mercato e-reader ha provocato il taglio del prezzo di Nook e Kindle. Invece, sono stati venduti 2 milioni di iPad in 59 giorni e sono stati scaricati oltre 250.000 libri digitali da Apple iBookstore nel primo giorno del debutto Usa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore