Il mercato dei notebook è in continua crescita

LaptopMobility

Circa 30,5 milioni di notebook venduti lanno scorso, che rappresentano il 23,5% del totale delle vendite di computer, secondo le ultime stime di IDC, mentre Gartner ha calcolato che rappresentano il 21,8%.

Nel 2001, il 22,5% dei computer venduti sono stati notebook, secondo IDC, mentre per Gartner sono stati il 20,2%. A questo tasso di crescita, non è improbabile che i notebook riescano ad accaparrarsi come minimo un quarto della quota del mercato globale dei computer, nel corso di questanno. Senza alcun dubbio, le vendite unitarie di notebook sono aumentate ogni anno nel corso degli ultimi quattro o cinque anni. Comunque, il 2002 sembra essere stato un anno particolarmente favorevole per i portatili, fenomeno attribuibile al crescente interesse per la mobilità, alla diminuzione dei prezzi e forse anche allaspetto estetico dei notebook, decisamente migliore di quello dei desktop. Le reti wireless e la banda larga hanno sicuramente giocato un ruolo fondamentale, in particolare per quanto riguarda la fascia consumer, perché hanno consentito finalmente agli utenti di spostarsi per casa senza lingombro dei cavi e di navigare in internet ad alta velocità. I fattori di crescita nelle vendite del 2003 saranno nelle mani dei produttori di computer, che avranno capitalizzato le informazioni sulle vendite dellanno precedente e le promuoveranno di conseguenza questanno. Apple ha dichiarato che il 2003 sarà lanno del notebook. Intel sta spendendo una fortuna nel marketing per la sua tecnologia mobile Centrino. AMD ha lanciato di recente 12 nuovi processori per la serie mobile Athlon XPs.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore