Il mercato dei server è sempre più stabile, secondo landamento del quarto trimestre, segno del ritorno di una normale stagionalità, secondo uno studio di IDC.

ComponentiWorkspace

Benché abbia subito un declino del 5,2% nel quarto trimestre 2002 scendendo a 12,3 miliardi di dollari in termini di reddito rispetto allo stesso trimestre 2001, il mercato dei server ha vissuto la sua più importante crescita negli ultimi 3 anni

Il mercato mondiale è cresciuto del 15,2% rispetto al terzo trimestre 2002, grazie al notevole sviluppo di un nuovo segmento i server di costo inferiore ai 100.000 dollari. Questo nuovo segmento ha registrato una crescita sequenziale del 18% e del 14% circa annuo. I risultati del quarto trimestre hanno rispettato le previsioni di IDC. La forte crescita sequenziale è un segno che garantisce che il mercato dei server riacquisterà entro la fine dellanno una normale prevedibilità stagionale ha commentato Jean S. Bozman, vice presidente di Global Enterprise Server Solutions di IDC. Come indica la domanda, da parte dei consumatori, di configurazioni tecnologicamente avanzate a basso costo, il nuovo segmento continuerà a guidare la crescita del mercato. Nel quarto trimestre IBM ha confermato la propria leadership mondiale con uno share del 36,2%, guadagnando due punti percentuali dallanno scorso. Dell e Sun Microsystems hanno dichiarato lievi conquiste di share annuali, con 1,5 e 0,2 punti rispettivamente. Per tutto il 2002, in tutto il mondo i profitti hanno subito una contrazione dell11.6%, scendendo a 44,3 miliardi, mentre è cresciuta la vendita unitaria del 5%, raggiungendo i 4,481 milioni. IBM si conferma prima detenendo il 29,4% del mercato, seguita da HP con il 23,8% di share. Se si sommassero per il 2002 le vendite unitarie di HP e Compaq, HP avrebbe il 27,8% di share. Nel consolidato mercato dei server UNIX, la competizione è stata dura nel trimestre considerato. HP e IBM condividono il primo posto, totalizzando ognuna il 30% di quota di mercato per i sistemi basati su Intel e RISC UNIX. Sun Microsystems segue immediatamente con il 28% di mercato. Il mercato Unix è sceso del 9,5% a 5 miliardi di dollari, rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. Considerando lanno intero, Sun Microsystems ha avuto la prima posizione, con uno share del 32%, seguita da HP con il 30%. Comunque, considerando Compaq e HP come ununica entità per lanno intero, HP sarebbe stata al primo posto nel mercato Unix. Per quanto riguarda Linux, il mercato dei server ha registrato una crescita del 41% rispetto allo stesso trimestre dellanno scorso, totalizzando profitti per 607 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore