Il mercato del cloud computing raggiungerà i 32 miliardi di dollari

CloudData Center
Il cloud traina la spesa IT dell'agenda digitale
7 21 Non ci sono commenti

Il mercato globale del cloud cresce a doppia cifra. In salita sia il Public cloud che la spesa in private cloud. L’incremento più elevato si registra in Europa

La spesa in cloud computing raggiungerà i 32 miliardi di dollari nel 2015. Il comparto del Public cloud crescerà del 25% nel 2015 per attestarsi a 21 miliardi di dollari, grazie alla diffusione di Amazon Web Services (Aws), Google e Microsoft. Lo rivela lo società d’analisi IDC, che ha rivelato che la spesa infrastrutturale IT in private cloud registrerà un incremento del 16% a quota 12 miliardi di dollari.

Il mercato cloud visto da Idc
Il mercato cloud visto da Idc

Il mercato globale del cloud si stima che chiuderà il 2015 totalizzando 32 miliardi di dollari, in salita del 28% rispetto ai 26.4 miliardi di dollari del 2014.

L’incremento più elevato si registra in Europa, dove la spesa cresce al ritmo del 32%, seguito da America Latina (23%), Giappone (22%) e Usa (21%).

Nel 2015 il 33% di tutto il budget in infrastrutture IT sarà destinato alla Nuvola. Tale percentuale salirà al 45% dal 2019, quando il mercato cloud varrà 52 miliardi di dollari: allora, i servizi di public cloud ammonteranno a 32 miliardi di dollari, mentre 20 miliari sarà la fetta del private cloud.

La velocità di adozione del cloud rimane alta” afferma Kuba Stolarski, research manager per server, virtualizzazione e workload research presso IDC. Il cloud si afferma grazie alla sua semplicità, flessibilità, taglio dei costi e scalabilità.

Lo scorso giugno, in Italia il cloud ha superato il giro di boa del primo miliardo di euro.

Mettiti alla prova: Cosa conosci del cloud computing?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore