Il mercato della telefonia mobile visto da Gartner

Management

Il mercato mondiale nel 2005 è cresciuto a due cifre. Nokia recupera

Gartner fotografa il mercato della telefonia mobile nel 2005: un mercato che cresce a doppia cifra con un incremento del 21%, t rainato dai primi sei Top vendor. Nokia non solo ha mantenuto lo scettro, ma ha ripreso terreno recuperando quote di mercato, e ora ? dopo due anni di difficoltà dal 2004 ? può finalmente rilanciarsi e puntare all’ambizioso traguardo del 40%. I dati pubblicati da Gartner sulla vendita di cellulari nel quarto trimestre del 2005 mostrano tutti i primi sei Top vendor in crescita, con l’unica eccezione di Samsung in lieve flessione. Veniamo alle cifre: il mercato ha raggiunto 816.6 milioni di unità vendute, con il 79.4% delle vendite detenuto dai Top vendor. Il quarto trimestre è stato da record con 235 milioni di unità. A trainare i mercati, quelli emergenti e il ciclo di sostituzione dei vecchi cellulari con dispositivi alla moda in Europa e America. Tra i Top vendor, Nokia passa dal 33% al 35% di market share, seguita da Motorola con il 17.8% (in crescita dal 16,3%). Al terzo posto si piazza Samsung che scivola dal 12,2% al 12,1% di quote di mercato. Quarta è invece LG al 7,2%, rispetto al precedente 6,8%. Segue Sony Ericsson al 6.9% e chiude la classifica dei Top vendor BenQMobile al 4,7%. Tra le regioni, l’Europa occidentale ha registrato 49.1 milioni di unità nel quarto trimestre, totalizzando vendite per 164 milioni di pezzi. Il Nord America nel 2005 ha venduto 148.4 milioni di unità, mentre l’America Latina mette a segno il 40% di crescita rispetto al 2004, con vendite per 102 milioni di unità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore