Il mercato Pc torna ai livelli del primo trimestre 2009

AziendeMercati e Finanza
Hp e Lenovo sono i soli due vendor a crescere. Mercato Pc in flessione
2 0 Non ci sono commenti

Si ampliano le perdite del mercato Pc per Idc. Secondo Gartner, sul mercato Pc pesano la fine del ciclo sostituzione e il passaggio al Mobile dei mercati emergenti. La fotografia delle società d’analisi

La fine del supporto di Windows Xp aveva regalato una fiammata al mercato Pc, ma ora, finito il ciclo di sostituzione, torna in declino. Il mercato Pc cala del 5,2% nel primo trimestre, a causa della fine del ciclo sostituzione e dell’ingresso dei mercati emergenti all’era Mobile, dominata da smartphone e tablet. Lo riporta la società d’analisi Gartner, che già aveva lanciato l’allarme dell’effetto del dollaro forte e dell’euro debole. Fatto sta che i Pc venduti si contraggono da 75.7 a 71.7 milioni di unità.

Secondo Idc, la flessione è anche più profonda: -6.7%, a quota 68.5 milioni di Pc venduti, il numero più basso dal primo trimestre 2009.

La domanda corporate, innescata dalla fine del supporto a Xp, sembra essere terminata. Tuttavia Windows Xp ha più market share di Windows 8.x ed è ancora in uso su milioni di macchine. Con il 16.94% di quote di mercato, un anno dopo la fine del supporto tecnico, scaduto l’8 aprile 2014, Xp deve ancora essere rottamato: dal punto di vista della sicurezza, rappresenta anche un problema maggiore rispetto al Millennium Bug.

Probabilmente, gli utenti di Xp aspettano Windows 10, per dare l’addio all’OS, ormai divenuto obsoleto.

Il ciclo di sostituzione, al momento, è evaporato. Il mercato Pc è in pesante flessione e dovrebbe riprendewrsi con il lancio di Windows 10. Intanto, diamo uno sguardo alla classifica dei top vendor. Lenovo detiene lo scettro con il 18.9%, aven

La fine del supporto di Windows Xp aveva regalato una fiammata al mercato Pc, ma ora, finito il ciclo di sostituzione, torna in declino. Il mercato Pc cala del 5,2% nel primo trimestre, a causa della fine del ciclo sostituzione e dell’ingresso dei mercati emergenti all’era Mobile, dominata da smartphone e tablet. Lo riporta la società d’analisi Gartner, che già aveva lanciato l’allarme dell’effetto del dollaro forte e dell’euro debole. Fatto sta che i Pc venduti si contraggono da 75.7 a 71.7 milioni di unità.

Secondo Idc, la flessione è anche più profonda: -6.7%, a quota 68.5 milioni di Pc venduti, il numero più basso dal primo trimestre 2009.

Hp e Lenovo sono i soli due vendor a crescere. Mercato Pc in flessione
Hp e Lenovo sono i soli due vendor a crescere. Mercato Pc in flessione

La domanda corporate, innescata dalla fine del supporto a Xp, sembra essere terminata. Tuttavia Windows Xp ha più market share di Windows 8.x ed è ancora in uso su milioni di macchine. Con il 16.94% di quote di mercato, un anno dopo la fine del supporto tecnico, scaduto l’8 aprile 2014, Xp deve ancora essere rottamato: dal punto di vista della sicurezza, rappresenta anche un problema maggiore rispetto al Millennium Bug.

Probabilmente, gli utenti di Xp aspettano Windows 10, per dare l’addio all’OS, ormai divenuto obsoleto.

Il ciclo di sostituzione, al momento, è evaporato. Il mercato Pc è in pesante flessione e dovrebbe riprendewrsi con il lancio di Windows 10. Intanto, diamo uno sguardo alla classifica dei top vendor. Lenovo detiene lo scettro con il 18.9%, avendo venduto 13.58 milioni di Pc, in crescita del 5.7%, dopo aver venduto 13.58 milioni di Pc. A crescere è anche Hp, in rialzo del 2.5%: ha il 17.3% di quote di mercato.

Ma Lenovo e Hp sono gli unici vendor in controtendenza. Dell, in calo del 5.1% (per la prima vota in flessione in sei trimestri), è terza al 12.6%.

Windows XP, il vecchio OS più longevo, ha finito la sua corsa, ma non verrà dimenticato. Cosa ricordi? Un Quiz per rinfrescare la memoria.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore