Il mercato Usa dei videogame non conosce pausa

Workspace

Crescita del 31% per il settore dei videogiochi. Wii sempre in testa, ma Ps3
è in recupero

L’industria dei videogame tuttora viene vista come un mercato di secondo piano rispetto all’industria cinematografica. Ma il mercato dei videogiochi è in pieno boom: solo negli Stati Uniti ha registrato vendite in crescita del 31% nel mese di giugno, pari a un fatturato di 1.1 miliardi di dollari. Lo ha riportato NPD. Il mercato hardware e software dei videogiochi è stato trainato da una forte domanda di console. La Nintendo Wii non cede lo scettro con 381,800 unità vendute in rialzo del 13% sul mese precedente: anche il gioco Mario Party 8 di Nintendo è stato il best seller del mese. Segue la Xbox 360 di Microsoft con 198,400 unità vendute in crescita del 28% su maggio. Al terzo posto si piazza PlayStation 3 di Sony con 98,500 pezzi venduti e un incremento del 20%. Il recupero di Sony è dovuto ai recenti annunci hardware e software (soprattutto di nuovi

titoli per la console in arrivo).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore