Il mercato videogame cerca l’effetto Halo 4

AccessoriManagementMarketingWorkspace
Halo4 per Xbox 360

Apre i battenti Game Developers Conference (GDC). Le attese dei fan dei videogiochi in un mercato da 64 miliardi di dollari, messo sotto sopra da Apps, social gaming e Mobile

Il mercato videogiochi vale 64 miliardi di dollari, ma è messo sotto pressioni dal social gaming. Zynga e il fenomeno Angry Birds sono forse fra i responsabili dei licenziamenti in Activision Blizzard: il vendor di “Call of Duty” e “World of Warcraft” ha tagliato l’8% della forza lavoro a febbraio. Nell’era Mobile della proliferazione di videogiochi sugli app store (Apple ha appena superato la soglia dei 25 miliardi di download di apps), apre la Game Developers Conference (GDC): 20.000 visitatori sono attesi a San Francisco.

Il numero delle apps cresce a dismisura, e anche player popolari come Zynga o Electronic Arts (EA) stentano a farsi largo nella folla dei developer e sono costretti a spendere molto per farsi pubblicità. Anche Zynga deve reinventarsi per mantenere i suoi 240 milioni di utenti su Facebook. RIM sta cercando di attrarre sviluppatori per il suo PlayBook, che nella versione 2.0 ha appena aperto le porte alle apps di Android Market.

In questo scenario complesso, apre i battenti Game Developers Conference. Fari puntati su RIM per il suo Blackberry Playbook e su Halo 4, che è atteso per lo shopping natalizio ed è sempre stato un prodotto best-selling. Grande attesa è anche per Kinect Star Wars (LucasArts), Fable: The Journey e Forza Motorsport. Altri titoli sono: Mass Effect 3 (con integrazione Kinect); Steel Battalion Heavy Armor (con integrazione Kinect); Gears of War 3(con “Forces of Nature”).

Halo4 per Xbox 360
Halo4 per Xbox 360
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore