Il mercato videogiochi fa il bilancio del 2014

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Il mercato videogame fa il bilancio del 2014
0 0 1 commento

Secondo Npd, nel mercato videogiochi le console vendono bene, mentre le vendite di software deludono. Il mercato della apps di giochi ha superato il primo miliardo di dollari a novembre

Il mercato videogame nel 2014 è tornato a crescere, ma a novembre ha dato segnali contrastanti: le vendite delle console, a un anno dal debutto di Xbox One e Sony Ps4, sono tornate tornate forti, tuttavia gli utenti non acquistano più tanti titoli di videogiochi. La società d’analisi NPD Group ha registrato un incremento del 23% a 1.01 miliardi di dollari nelle vendite di hardware, mentre le vendite di videogame calavano del 2% a quota 1.09 miliardi di dollari. A novembre, il mercato retail complessivo (di hardware, software ed accessori) era in declino dell’11% a 2.41 miliardi di dollari. Secondo Npd, può aver pesato il taglio anticipato dei prezzi di Xbox One, forse deciso troppo presto. Infatti, le vendite in unità sono cresciute del 3% rispetto a novembre 2013. Rimane però il fatto che l’hardware vende bene, mentre le vendite di software deludono.

Microsoft è soddisfatta del taglio dei prezzi deciso, perché ha messo le ali alle vendite di Xbox One, che è risultata a novembre la console best-selling in USA e Regno Unito.

Fra i titoli di videogiochi, a novembre spiccava Call of Duty: Advanced Warfare di Activision Blizzard, seguito da Grand Theft Auto V di Take-Two Interactive Software, mentre terzo si piazzava Super Smash Bros di Nintendo per Wii U.

Infine continua a splendere la stella dei download digitali: con un incremento del 23%, il mercato delle apps da scaricare nel comparto gaming mobile ha superato il primo miliardo di dollari a novembre, secondo SuperData Research.

Il mercato videogame fa il bilancio del 2014
Il mercato videogame fa il bilancio del 2014
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore