Il mobile nel futuro del business

E-commerceMarketing

Secondo Gartner le società dovranno adottare al più presto nuove piattaforme di mobile business

Sviluppare e implementare piattaforme per il mobile business dovrà diventare un obiettivo prioritario per i manager IT entro il 2001. Il consiglio arriva dalla società di ricerche Gartner, che nel corso del suo studio sulla situazione del mobile business nelle aziende, ha riscontrato che gran parte delle società sono assolutamente impreparate nonostante le grandi previsioni di boom sulla trasmissione wireless prevista dal 2002 in avanti. Nigel Deighton, direttore delle ricerche per Gartner, è convinto che le società dovranno studiare nuovi modelli per integrare le nuove forme di comunicazione sia nei rapporti business-to-business che business-to-consumer tutte le società impegnate nellecommerce dovranno dotarsi di nuovi strumenti per il mobile ecommerce perché il business va nella direzione della comunicazione mobile. Deighton, parlando in occasione dello Spring Symposium di Gartner, in corso a Firenze, ha posto laccento anche sullimportanza di creare delle comunità online e nuovi servizi per la localizzazione di offerte personalizzate su misura per lutente finale. Alexander Linden, direttore delle ricerche di Gartner, ha dal canto suo anticipato che entro il 2005 le società cattureranno dati personali in quantità anche trenta volte superiori rispetto a quanto fatto finora e poi ha aggiunto le nuove piattaforme interattive non cambieranno la natura del data mining, ma offriranno anche nuove dinamiche, complessità e possibilità. Si potrà sperimentare su basi dati sempre più ampie per conoscere dettagliatamente interessi e comportamenti dei clienti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore