Il museo dell’11 Settembre

AccessoriWorkspace

Arriva anche on-line il museo di Ground Zero.

NEW YORK (Usa) – Arriva anche on-line il museo di Ground Zero. Si tratta di una stupefacente raccolta di fotografie realizzate da Gary Marlon Suson, il fotografo ufficiale del Comando dei pompieri di New York, testimone con la sua macchina fotografica dell’opera di recupero e di sistemazione dell’area su cui una volta sorgevano le Torri Gemelle. Una galleria fotografica, attraverso le immagini di oggetti e volti, racconta la storia e la quotidianità di tutti coloro che si trovavano nei due grattacieli al momento dell’attentato: il pupazzo di pezza di un bambino, gli occhiali di un impiegato, un paio di scarpe di pelle appartenute probabilmente a un funzionario. E poi le sagome e i visi rassegnati e disperati dei pompieri al lavoro in uno scenario infernale, tra polvere, fuliggine e macerie. È un bel modo per preservare la memoria di una tragedia e per non dimenticare fino a che punto può arrivare la follia umana. Il museo è visitabile al sito www.groundzeromuseumworkshop.com

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore